Staffetta 12 x 30' - Sport, Cultura e Cooperazione

Stadio delle Terme di Caracalla, Roma

Venerdì 03 Giugno 2016

Così come per l'edizione dello scorso anno, sono state ben tre le squadre, in rappresentanza de La Stella di Lorenzo Onlus, che hanno partecipato alla staffetta 12 x 30', sicuramente il momento più coinvolgente e appassionante della manifestazione di sport, cultura e cooperazione dal titolo "Mediterraneo: l'acqua è vita. Un mare di diritti", organizzata da Sport Against Violence, allo Stadio delle Terme di Caracalla.

La staffetta, alla quale hanno partecipato più di 55 squadre, molte delle quali in rappresentanza di diverse associazioni non-profit, si è svolta nella splendida cornice dello Stadio delle Terme dalle 16:00 alle 22:00 del 4 giugno, in un clima  festoso, in cui i protagonisti  hanno cercato di dare tutti il massimo per far scalare la propria squadra nella classifica finale. Una grande nota di merito va dunque ad una delle tre squadre de La Stella di Lorenzo  che si è piazzata al secondo posto nella classifica riservata alla categoria non-profit.

Graditissimi ospiti della manifestazione, Neri Marcorè e Max Paiella hanno voluto cimentarsi anche loro correndo, nelle ore più calde, la propria frazione per poi intrattenere, la sera, sul palcoscenico, il pubblico intervenuto per assistere allo spettacolo in programma.

Durante la tre giorni di manifestazione, molte sono state le occasioni di incontro, tutte incentrate sul tema del diritto dei popoli che vivono nel Mare Nostrum e non solo: diritto alla libertà, al movimento, alla conoscenza.

Sul palcoscenico del villaggio, allestito all'interno dello Stadio delle Terme di Caracalla, si sono esibiti numerosi artisti e gruppi musicali: dai già citati Neri Marcorè e Max Paiellla all'Ottetto dell'Orchestra di Piazza Vittorio,  dalla Schola Cantorum della Libera Accademia di Roma alla Corale Polifonica Città di Anzio, per chiudere con il Coro Nomentum.