• La Stella di Lorenzo

2° Memorial calcio a5 e 8 "Lorenzo Fabbri"

Roma, ASD Spinaceto 70 - V.le Caduti nella Guerra di Liberazione

4, 5 e 6 Gennaio 2014

Dodici Società Sportive Dilettantistiche, sei squadre amatoriali, quattro squadre di "ragazzi speciali" per un totale di 50 incontri, svoltisi sui campi del Centro Sportivo Comunale Spinaceto 70: questi sono i numeri della seconda edizione del Memorial di calcio a5 e 8, intitolato a Lorenzo e patrocinato dal Municipio IX.

Un grande successo di pubblico, che è intervenuto numeroso durante tutti e tre i giorni della manifestazione, nonostante condizioni meteorologiche certamente non favorevoli, ma che non hanno affatto condizionato il programma della manifestazione.


A vincere, oltre ai valori della lealtà sportiva e dell'amicizia, è stata la solidarietà, dimostrata nei fatti da tutti coloro che hanno voluto dare un segno tangibile, aderendo alla raccolta fondi organizzata da La Stella di Lorenzo Onlus. Parte dei fondi raccolti saranno infatti destinati al progetto del Municipio IX di Roma Capitale, "La mia nuova casa", consistente nella creazione di una nuova casa famiglia per persone disabili.

Per descrivere le finalità del progetto è intervenuta alla premiazione dei "ragazzi speciali", avvenuta nel primo giorno della manifestazione, la Presidente della Commissione delle Politiche Sociali del Municipio IX, Claudia Pappatà che ha voluto sottolineare quanto sia importante garantire sostegno e assistenza a persone disabili, soprattutto nei casi, non rari purtroppo, di abbandono e solitudine.

Le Società Sportive Dilettantistiche, che hanno accolto l'invito del Presidente dell'ASD Spinaceto 70, Andrea Baldini, dando vita a triangolari e quadrangolari tra le diverse categorie di atleti, dai più piccoli fino agli adulti della serie C2, sono state: Arsenal, Aurelio 2004, CCCP, FutbolClub, Lazio Calcetto, Maccabi, Number Nine, Real Sporting, SS Lazio, Vallerano e Villa York. Tutte le squadre partecipanti sono state premiate, enfatizzando lo spirito partecipativo piuttosto che quello della ricerca del successo a tutti i costi; mentre i più piccoli hanno ricevuto anche la medaglia celebrativa della manifestazione.

Il successo di questa tre giorni di sport e solidarietà è la dimostrazione che, quando entrano in gioco principi e valori quali la sana competizione sportiva, la lealtà e la sensibilità ai problemi di chi ha più bisogno, le persone danno una grande prova di solidarietà e partecipazione.

Molto apprezzata da tutti i presenti è stata l'esibizione di David Capoccetti che ha cantato dal vivo, e con il solo ausilio di una chitarra acustica, "Capitano Capriolo", da lui composta e dedicata a Lorenzo.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti