Le notizie su di noi

IMG-20190228-WA0037
IMG-20190228-WA0037

press to zoom
IMG-20190228-WA0057
IMG-20190228-WA0057

press to zoom
Locandina consegna referti Bravetta
Locandina consegna referti Bravetta

press to zoom
IMG-20190228-WA0037
IMG-20190228-WA0037

press to zoom
1/11
Presentazione risultati screening ecg I.C. "Via Bravetta" di Roma

Roma, 28 febbraio 2019

A distanza di due anni dalla presentazione dei risultati dello screening ecg che aveva interessato lo stesso Istituto nel corso dell'a.s. 2016-2017, sono stati presentati i risultati dell'indagine elettrocardiografica che ha coinvolto nell'aprile 2018 tutti i ragazzi, nuovi iscritti nei tre plessi Pastore, Loi e Ponti

L'incontro è stato aperto dal Dirigente dell'Istituto, Prof. Vincenzo Colucci, che ha quindi lasciato la parola al dott. Fabrizio Drago dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che ha quindi mostrato ai genitori e al corpo docente intervenuto i risultati  dell'indagine medica: sono stati eseguiti 138 ecg (52% ma

schi); tra gli alunni, il 53% non aveva mai eseguito un ecg precedentemente. I risultati delle refertazioni hanno evidenziato in totale 12 sospette anomalie (8.6%), di cui 7 (5%) sospette anomalie minori e 5 sospette anomalie maggiori (3.6%).

L'incontro è stato anche l'occasione per donare all'istituto comprensivo due defibrillatori da parte delle associazioni Il Cuore di Andrea e ABRA che, insieme a quello donato da La Stella di Lorenzo Onlus, consentono una copertura di tutti i plessi dell'Istituto che diventa, in questo modo, il primo istituto cardioprotetto tra quelli finora interessati al progetto di prevenzione.

Il Presidente ha quindi voluto sottolineare l'importanza della collaborazione che vede le tre associazioni lavorare in sinergia, fianco a fianco, per obiettivi comuni e si è detto convinto che, insieme, sarà possibile dare un notevole impulso a tutte le attività collegate al progetto di prevenzione.

COME SOSTENERCI

Vuoi prendere parte attiva e far crescere La Stella di Lorenzo, oppure vuoi solo sostenerla dall'esterno?

Scopri come fare.

LE NOTIZIE E GLI EVENTI

Se vuoi essere aggiornato sugli eventi a cui parteciperanno rappresentanti de La Stella di Lorenzo per attività di informazione e di sensibilizza- zione, vai a questa pagina.

Qui invece puoi leggere le ultime notizie che riguardano l'Associazione.

52816622_2336345529977291_78696148163551
52816622_2336345529977291_78696148163551

press to zoom
52967807_1135769679958674_88760340716674
52967807_1135769679958674_88760340716674

press to zoom
Progamma malattie rare Napoli 27 febbrai
Progamma malattie rare Napoli 27 febbrai

press to zoom
52816622_2336345529977291_78696148163551
52816622_2336345529977291_78696148163551

press to zoom
1/13
La Stella di Lorenzo al 1° meeting del ERN GUARD Heart

Napoli, 27 febbraio 2019

La Stella di Lorenzo Onlus è stata invitata a partecipare alla prima sessione di lavori del ERN (European Reference Network) sezione GUARD Heart, tenutasi a Napoli, in occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare.

Il convegno si è tenuto nell'auditorium della Regione Campania e ha visto la partecipazione, tra gli altri, dell'Istituto Superiore della Sanità, del Centro Coordinamento Malattie Rare della Campania, del Coordinamento Associazioni Pazienti, del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, del rappresentante della sezione GUARD Heart, dott. A.S. Amin e di mol

te associazioni di volontariato tra cui, oltre alla nostra Onlus, la AISC (Associazione Italiana Scompensati Cardiaci), GECA (Associazione Giovani e Cuore Aritmico) e ABRA (Associazione il Bambino a Rischio Aritmico). 
Nel corso della giornata di lavori, incentrata sulle problematiche aperte, dal Sanitario al Sociale, connesse alle patologie cardiovascolari genetiche e rare a rischio di morte improvvisa, si sono affrontati aspetti comuni a molti pazienti con tali patologie, alle difficoltà diagnostiche, alla prevenzione del rischio aritmico e delle conseguenti necessità sanitarie e sociali di questi pazienti.
Durante il suo intervento, il nostro Presidente, dopo aver descritto il progetto di prevenzione della morte improvvisa, incentrato su campagne di screening ecg nelle scuole, ha evidenziato come siano ancora molte le situazioni in cui  all’associazionismo e volontariato sono delegate responsabilità che dovrebbero essere affrontate a livello istituzionale: campagne di informazione e sensibilizzazione sulla prevenzione in ambito cardiaco, soprattutto rivolta ai ragazzi in età prescolare; aree densamente frequentate (scuole, uffici, centri commerciali, parchi pubblici) cardioprotette; mancanza di un’assistenza ospedaliera adeguata in alcune province che obbliga le famiglie a viaggi della speranza (anche prolungati) in altre regioni.

Pag 7 di 42

PROGETTI IN CORSO

Vai a questa pagina per vede- re su quali progetti stiamo lavorando e chi stiamo aiutan- do.

PROGETTI REALIZZATI

Vai a questa pagina per vede- re quanto  abbiamo già realiz- zato fino ad ora.